© 2016 by Museo dell'Emigrante 

Via Vittorio Veneto 75, Roasio (VC) 13060

Tel. 016387818 / 016387038

  • Facebook Clean
  • Instagram - White Circle

2016

Ringraziamenti di fine stagione

30/10/2016

Roasio, museo dell'emigrante, emigrazione

Il Museo ha ufficialmente chiuso le sue porte per l'anno 2016. RINGRAZIAMO dunque tutti coloro che hanno reso possibile la stagione di eventi appena passata:

Gli alunni e le insegnanti della scuola secondaria di Roasio S.Maurizio, il Santuario di Oropa, Emilio Zanini, Franco Grosso, Gianluigi Avondo, Marco Ferraro Titin con i suoi alunni Francesca, Ettore e Luca, ed infine lo Scacchi Club di Valle Mosso.

Ringraziamo inoltre tutti i nostri visitatori, i nostri soci, e i nostri preziosissimi volontari. 

Ci vediamo l'anno prossimo!

Show More

Scacco al museo

8/10/2016

Roasio, museo dell'emigrante, emigrazione

Il Museo, in collaborazione con lo 'Scacchi club di Valle Mosso' è lieto di annunciare il Primo torneo 'Scacco al Museo', semilampo open di scacchi! Il torneo è aperto anche ai non tesserati e prevederà dei premi anche per i giocatori Under 12, Under 10 e Under 8. Le iscrizioni chiuderanno alle ore 14:30, ed il torneo avrà invece inizio alle 14:45. La quota di iscrizione per gli adulti sarà di 10 Euro, mentre per gli Under 16 sarà di 5 Euro. Per maggiori informazioni sul regolamento o sulle modalità di gioco, cliccare sulla locandina, oppure visitare www.scacchiclubvallemosso.org o scrivere a scv@scacchiclubvallemosso.org

Show More

In cammino verso Santiago!

7/10/2016

Roasio, museo dell'emigrante, emigrazione

Il secondo incontro in onore dell'anno nazionale dei cammini di fede, ruoterà intorno al Cammino di Santiago, e alla straordinaria avventura che ha visto protagonisti due professori, e dodici studenti del Liceo di Cossato.

Marco Ferraro Titin, professore di Religione e Vicepreside del Liceo, assieme ad una delle allieve che questa estate, a pochi giorni dalla fine dell'anno scolastico, è partita in pellegrinaggio verso Santiago de Compostela, presenteranno il resoconto di questa meravigliosa esperienza.

Il gruppo, partito da Astorga, Spagna, ha percorso più di 350 chilometri a piedi per giungere a Finisterre ed ammirare l'oceano.

L'incontro si svolgerà venerdì 7 Ottobre, alle ore 20:00.

 

L'ingresso è libero ed aperto a tutti.

Incontri in cammino

24/09/2016

Roasio, museo dell'emigrante, emigrazione

In occasione dell'anno nazione dei cammini di fede, il museo è lieto di ospitare presso la nostra sala polivalente, due incontri per rendere omaggio a questa straordinaria ricorrenza.

Il primo incontro, incentrato sul Cammino di San Carlo, si svolgerà sabato 24 settembre alle ore 16:30.

In questa occasione l'autore Franco Grosso, affiancato dal fotografo Gianluigi Avondo, presenterà il suo libro 'Il Cammino di San Carlo. Itinerario di cultura e fede da Arona alla Via Francigena, attraverso Verbano, Cusio, Valsesia, Canavese e Biellese'.

L'ingresso è libero ed aperto a tutti.

La natura vista da Emilio

Dal 30/7/2016 al 28/08/2016

Roasio, museo dell'emigrante, emigrazione

Per tutto il mese di agosto, durante gli orari di apertura del museo, sarà ospitata presso la nostra sede, la mostra fotografica di Emilio Zanini. Appasionato di natura (il suo motto è "Viaggiare per fotografare, fotografare per viaggiare"), Emilio è da anni membro, nonchè Presidente Onorario, del gruppo Foto.Art di Cossato. E' un fotoamatore paesaggista ed ama in particolar modo la montagna.

Ritorno a Oropa dei piemontesi nel mondo: Ci saremo anche noi!

Dal 8/07/2016 al 15/07/2016

Nell'anno del Giubileo, il Santuario di Oropa invita tutti i piemontesi all’estero, di origine e/o di discendenza, a fare “Ritorno a Oropa”, ritorno a casa fra le braccia della Madonna nera. L’iniziativa, ricca di molteplici attività, avrà inizio venerdì 8 di luglio e terminerà venerdì 15. Il “Museo dell’emigrante di Roasio” è direttamente coinvolto nell’organizzazione e ha fornito documentazione e materiale iconografico utilizzati per comporre l’articolato programma. Saremo inoltre presenti in prima persona sabato 9 luglio, a partire dalle ore 10, nell’ambito del convegno “I piemontesi emigrati all’estero, un patrimonio di storie da conservare”. L'evento, patrocinato dalla Regione Piemonte, sarà un’occasione per incontrarsi e condividere racconti e aneddoti della propria esperienza migratoria.

Aiutaci a fare arrivare il più lontano possibile la notizia di questo straordinario incontro! Per maggiori informazioni sul programma e/o sul metodo di iscrizione, consultare gli allegati riportati qui di seguito, oppure visitare il sito www.santuariodioropa.it (tel.015/25.55.12.00,    

e-mail: info@santuariodioropa.it).

Mostra di giovani pittori

Dal 28/5/2016 al 26/06/2016

Roasio, museo dell'emigrante, emigrazione

Sabato 28 maggio sarà presentata al pubblico l’esposizione delle opere degli alunni della Scuola Secondaria di Roasio dal titolo “Mostra di giovani pittori”.

Alle ore 17:15 i ragazzi, sotto alla direzione della Prof. Giuseppina Grimaldi, si esibiranno in un breve concerto aperto a tutti.

I lavori resteranno esposti al piano superiore del Museo fino al 26 di Giugno, tutti i sabati e le domeniche dalle 15:00 alle 18:00.

Show More

2015 

Arte contemporanea in... Cambogia

4/10/2015

Domenica 4 Ottobre al piano superiore del Museo si terrà la presentazione in anteprima di "Contemporary Art in...Cambodia". Attraverso le sue immagini e i suoi racconti Raffaele Micheletti, nato e cresciuto a Roasio, ci farà visitare questo luogo da lui tanto amato. L'incontro avrà inizio alle ore 15:00 ed è aperto a tutti.

 

Show More

Seconda edizione di 'Un soffio d'Africa'

30/8/2015

Il Museo, in collaborazione con 'Passaggi sotto il Rosa' e la 'Pro Loco di Roasio', è lieto di invitarvi alla seconda edizione di 'Un soffio d'Africa'! L'evento si terrà presso la nostra sede il 30 di Agosto a partire dalle ore 16:00 quando avrà inizio lo spettacolo di musica e danze tradizionali Beninesi del gruppo 'La vibration du Bénin'. La giornata proseguirà con la presentazione della collezione di abiti tipici africani della stilista Akpa Flavie, e terminerà con un ricco buffet offerto dalla Pro Loco di Roasio a tutti i presenti.

Show More

Rùasu me ca l'era

Dal 25/7/2015 al 25/10/2015

Dal 25 Luglio al 25 Ottobre, in concomintanza con l'orario di apertura del Museo, nella sala polivalente al piano superiore è possibilie visitare la mostra fotografica dedicata a Roasio, alla sua gente e alle sue tradizioni.

'Rùasu me ca l'era' ci mostra momenti di vita quotidiana, momenti di festa e cartoline di un'epoca lontana.

Questa esibizione è stata possibile grazie a tutti coloro che ci hanno generosamente donato le immagini che custodivano nelle loro case per metterle a disposizione di tutti i visitatori. 

Show More

Rabdomanzia al Museo!

4/7/2015

Aristide Viero, che ha l'incarico di coordinatore unico per la Geobiologia e le discipline bionaturali per la Regione Piemonte, sarà ospite a Museo sabato 4 luglio alle ore 16:00. Il signor Viero, esperto in rabdomanzia, radioestesia e geobiologia, racconterà le sue esperienze e risponderà alle curiosità dei presenti. Come sempre, l'incontro è gratuito ed aperto a tutti.

Show More

Apertura annuale con una mostra di pittura moderna.

Dal 9/5/2015 al 28/06/2015 

Il 9 Maggio alle ore 15:00 il Museo riaprirà la sua stagione di eventi con una mostra di pittura dell'artista Gigi Micheletti. I quadri, definiti "psico-surrealisti", saranno visibili ogni sabato e domenica dalle 15:00 alle 18:00 fino alla fine di Giugno.

Mostra tutto

Il paese con la valigia: edizione aggiornata

 

In occasione dell'assemblea annuale dei soci è stata presentata l'edizione riveduta e aggiornata del libro "Il paese con la valigia" a cura di Rosy Gualinetti.

 

Questa la recensione fatta da Gianni Martini:

 

"Ci vuole coraggio per emigrare. Lasciare radici e amici, parenti e spesso la famiglia alla ricerca di lavoro e fortuna. Lo sanno a Roasio, questo piccolo centro vercellese che ha censito i suoi mille-cento-novanta-sei cittadini partiti con valigia e sogni. Africa la destinazione principale. L'arte edile la più diffusa. Guerre e sofferenza del continente nero hanno rallentato un flusso, costretto molti a rientrare. Il libro (250 pagine zeppe di memorie, testimonianze ed immagini) è un gesto d'amore, un inchino d'ammirazione e rispetto. Alla seconda edizione, il volume è collegato al museo di Roasio."

Mostra tutto